Adesso vado


Adesso vado. Non chiedere nulla.
Raccolgo i brandelli di luce riflessa.
Ti invito con gala ma senza colore.
Saprò rimediare col fiato nel cuore.
Mi accingo a salpare. Sarò di ritorno.


Share

Psss … Dico a te


Psss … Dico a te. Avvicinati.
Prestami attenzione, dai. Non indugiare.
Io conosco l’arcano, ho visto i bagliori, possiedo tesori e so rinunciare.
Ordunque, che attendi?
Unisciti al gruppo e segui il cammino.


Share

Incredibile dictu


La musica batte. Il cuore non mente.
La vita è decisa. Il tono non manca.
Mi svegli e son desta. Mi adopero d’incanto.
Sorrido con gusto. Non ho alcun rimpianto.


Share

A chi dedicarlo questo libello?


A chi dedicarlo questo libello?
All’uomo che vive con l’anima in spalle?
Al prete dimesso che abiura alla vita?
Ai volti assassini di mille crociate?
Al passo felpato che irrompe nel vuoto?
Ai riti insensati dei manti asserviti?
A chi dedicarlo questo libello?


Share